Sovana

Rara perla Maremmana
Sovana

Possiamo definirlo uno dei borghi medievali più integri della Maremma, oltre ad essere anche uno dei più belli. Il paese di Sovana, forse è uno dei pochi paesi in Italia dove il centro storico coincide con l’urbanizzazione totale del paese stesso.

I monumenti di Sovana

E’ un concentrato di monumenti che attestano il suo antico splendore: intorno all’anno mille, con la famiglia Aldobrandeschi è stata la capitale di tutta la Maremma. Il primo monumendo che si incontra, percorrendo la strada che da Sorano-Pitigliano conduce a Sovana è la Rocca Aldobrandecsa (XXII), poi giungendo nella Piazzetta troviamo la Chiesa di Santa Maria (XXII), il Palazzo dell’Archivio, il Palazzo Pretorio, il Palazzo Boubon la casa natale di Gregorio VII finchè non si arriva al Duomo di San Pietro (XI).

Le Tombe

Se Sovana durante il medioevo era una città di primo piano, altrettando lo era stata 1500 anni prima con gli Etruschi. Numerose sono le Tombe rinvenute, di varia grandezza e di tipologia diversa disseminate nelle immediate vicinanze del centro medievale. Da visitare la Tomba Ildebranda, il Cavone Etrusco, la Tomba della Sirena, la via cava di S. Sebastiano, la Tomba del Tifone ed altre ancora.